04/10 Alamosa-Great Sand Dunes-Bl.

4 OTTOBRE: Alamosa, Great Sand Dunes Nat Mon., Taos Pueblo (New Mexico), Foresta di Carson, Dulce, Bloomfield - 575 km (per 500 km rimaniamo sempre sopra i 2000 metri di altitudine, incredibile)

Questa mattina partenza per Mosca (paese vicino ad Alamosa :-) ) dove vediamo delle antilo-capre ovviamente selvatiche, poi visita al Parco Nazionale delle Grandi Dune, davvero spettacolari, alte fino a 230 metri ed estese per circa 50 km quadrati, io sono salito su una delle più alte, sembrava di trovarsi in mezzo al deserto del Sahara ma l'incredibile è che le montagne davanti alle dune, alte fino a circa 4400 metri hanno una vegetazione alpina. Le dune si sono formate durante millenni con la forza del vento che ha accumulato la sabbia alla base delle montagne del Gruppo Sangue de Cristo.

Dopo la visita alle dune, durata circa 2 ore, ci fermiamo a pranzo in un ristorante con vista proprio sulle dune, menù messicano eccellente. Ripartiamo per scendere (due ore di auto) a Taos Pueblo nel New Mexico, arriviamo proprio alle 17.00 mentre stanno chiudendo e non ci permettono nemmeno di guardare da fuori il Pueblo, lo scorgiamo solo dall'auto. Incontriamo qui a Taos il primo stronzo della vacanza, in mezzo a centinaia di persone gentili capita di trovare il coglione, in questo caso, questo ispanico antipaticissimo col quale avrei voluto volentieri litigare se avesse capito l'italiano o meglio se io sapessi bene l'inglese, ci ha trattati malissimo impedendoci pure di camminare sulla strada per vedere da lontano il Pueblo, notare che era una strada pubblica e che comunque nel Pueblo non si poteva e non sarei entrato come ho avuto modo di dirgli. Ripartiamo un po' innvervositi e dopo pochi chilometri ci fermiamo a vedere il Rio Grande, che ha scavato una gola un vero Canyon nella vallata. Dai 2150 metri della vallata iniziamo a salire ed entriamo nella foresta di Carson, bellissima, arriviamo in cima quando il sole è apena tramontato, ma i colori degli alberi rimarranno sempre nel nostro cuore, il passo in cima che non ha un nome era a 3100 metri.

Durante la discesa urlo a Francesca, "l'orso", inchiodo l'auto per constatare con grande ilarità di Francesca che era una piccola manza nera.

Arriviamo a Chama dove c'è un piccolo e triste Motel, decidiamo così di proseguire per Dulce, circa 30 km e qui, l'unico hotel del paese è pieno, decidiamo di proseguire per la cittadina più vicina (che è un buco ed è da dove ora scrivo) che è Bloomfield, peccato che la distanza fossero 108 km e tutti in mezzo alla foresta e con un sacco di curve, nell'ordine "non abbiamo investito" un cervo, un daino ed una volpe. A Bloomfield alloggiamo al best Western e ceniamo in camera con un menù del Drive Thru di Burger King :-(

 

Indietro  di  19  Indice Avanti
 
IMG_3386

dune